Il cappuccino perfetto

Un caffè in musica
4 Giugno 2018
Arabica o Robusta?
11 Giugno 2018
servizio al cliente

In tempi in cui la latte art sta diventando un must-have della caffetteria, vogliamo ricordare l’importanza di una competenza fondamentale del bar-tender: saper preparare un cappuccino a regola d’arte. Che non significa saperlo presentare in maniera artistica ma, più vicino alla base della questione, essere in grado di preparare un cappuccino cremoso, di qualità elevata e costante.

La tecnica di montare perfettamente il latte si acquisisce con il tempo, ma naturalmente esiste una tecnica da conoscere ed esercitare. Ecco allora i passaggi più importanti da curare per ottenere un cappuccino “a regola d’arte”:

  1. La lancia deve avere una pressione di 1atm, deve essere perfettamente pulita da residui precedenti di latte
  2. Preferisci il latte intero: il contenuto di proteine e grassi consente di ottenere una cremosità ottimale
  3. Il latte deve acquisire una tessitura fine, non  schiumosa, e raggiungere una temperatura massima di 60°C
  4. Una volta che il latte è montato, lascialo riposare per 30 secondi prima di servirlo. Il latte, ossigenandosi, migliora la sua consistenza
  5. Quando versi, amalgama bene il latte con i movimenti del polso e fai scendere la crema in modo omogeneo per poter preparare più di un cappuccino alla volta
  6. Servi in una tazza a 40°C di temperatura, con il cucchiaino rivolto alla destra del cliente

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.