IMPRENDITORE VINCENTE

L'evento riservato ai titolari di bar e ristoranti che vogliono avere successo


3 Novembre Ferrara

24 Novembre Bologna

dalle 14 alle 20


GIOVEDI 3 NOVEMBRE FERRARA
LA SQUADRA VINCENTE


NON TROVO PERSONALE! E' una frase che hai detto spesso, ultimamente?
SE NON CI SONO IO I COLLABORATORI PERDONO SEMPRE TEMPO. Hai detto anche questo a volte?
Capita che i dipendenti, una volta assunti, si siedano e non diano più il 100%.

Un team di lavoro funziona se è affiatato, motivato e bene organizzato. Tutti vogliono giocare in una squadra vincente e l'eccellenza stimola altra eccellenza.
Le persone che lavorano con te devono condividere i tuoi obiettivi e partecipare ai successi come fossero i loro.
Questo evento ci darà molti strumenti pratici per costruire una squadra davvero vincente, riconoscere e coltivare il successo, delegare e responsabilizzare i collaboratori.

I RELATORI



SIMONE FINETTI



Una passione innata per la cucina, coltivata fin da bambino nella cucina di Nonna Albertina.
La partecipazione a Master Chef che lo lancia nel mondo della TV.
Un locale aperto a Ferrara per portare la sua idea di cucina nella città di origine, dove tutto è iniziato.

Simone Finetti è chef, personaggio televisivo, imprenditore. Ogni cosa che fa è contaminata dalla sua creatività e dalla sua energia positiva.
L'esperienza come titolare di un locale lo ha messo di fronte a nuove sfide, che supera ogni giorno anche grazie alle sue capacità comunicative e all'abilità di coinvolgere il suo staff.
Come portare un locale al successo? Come ricavare tempo libero per la famiglia e per fare nuovi progetti? Simoe ci darà spunti di riflessione per rispondere a queste domande, centrali per ogni imprenditore della ristorazione.



DANIELE ANSELMO



Trainer e business coach, dopo una lunga carriera come Dirigente oggi affianca manager e imprenditori che vogliono migliorare la comunicazione e la gestione del personale.

GIOVEDI 24 NOVEMBRE BOLOGNA
IL LEADER VINCENTE


Essere responsabili, leali, di parola, dare il buon esempio con un atteggiamento positivo: queste sono alcune doti che un leader carismatico possiede e con le quali guida ogni giorno il suo team verso il successo.

Non è sufficiente essere il titolare del punto vendita per farti seguire dai collaboratori e ottenere da loro il meglio.

Le persone si impegnano se si sentono ispirate, motivate, coinvolte, accudite.
Raramente la motivazione è una questione di soldi, spesso i collaboratori cercano gratificazione e un ambiente di lavoro stimolante.
In questa giornata riceveremo istruzioni pratiche per diventare una guida, sviluppare carisma, migliorare i risultati nel lavoro e nella vita personale.


I RELATORI



SIMONE FINETTI



Una passione innata per la cucina, coltivata fin da bambino nella cucina di Nonna Albertina.
La partecipazione a Master Chef che lo lancia nel mondo della TV.
Un locale aperto a Ferrara per portare la sua idea di cucina nella città di origine, dove tutto è iniziato.

Simone Finetti è chef, personaggio televisivo, imprenditore. Ogni cosa che fa è contaminata dalla sua creatività e dalla sua energia positiva.
L'esperienza come titolare di un locale lo ha messo di fronte a nuove sfide, che supera ogni giorno anche grazie alle sue capacità comunicative e all'abilità di coinvolgere il suo staff.
Come portare un locale al successo? Come ricavare tempo libero per la famiglia e per fare nuovi progetti? Simoe ci darà spunti di riflessione per rispondere a queste domande, centrali per ogni imprenditore della ristorazione.



GIANLUCA SPADONI



Imprenditore, autore, trainer, ideatore di percorsi formativi. Oltre 380 mila persone hanno partecipato ai suoi corsi per migliorare i propri risultati nella vita lavorativa e personale.

PERCHE' IMPRENDITORE VINCENTE



In tutto il mondo retail, i punti vendita sono gestiti seguendo le buone pratiche manageriali.
Il Manager esamina gli indicatori di performance e interviene in modo mirato sulle aree di miglioramento; si utilizzano tecniche di selezione, formazione e motivazione del personale per trattenere e coltivare il talento.

I Manager possiedono hard skills (ovvero le competenze legate al lavoro tecnico, come per noi preparare il cappuccino) ma lavorano costantemente sul miglioramento delle soft skills: le capacità relazionali, emozionali e comunicative che sono ormai riconosciute come fondamentali per avere successo nel business.

Perchè nei bar questo non succede?

A volte ci troviamo a rincorrere la quotidianità e prediamo di vista il quadro generale. Abbiamo poco tempo e non riusciamo a dedicarci alle cose davvero importanti, come fermarci a capire cosa va migliorato nel nostro locale e progettare la crescita dell'attività.

Abbiamo fortemente voluto Imprenditore Vincente per condividere spunti importanti su due fattori chiave per il successo di un bar: costruire un team motivato, performante e stabile e essere leader carismatici, manager assertivi, Imprenditori Vincenti appunto.

Sono argomenti nuovi per il nostro settore, ma crediamo che il momento richieda una evoluzione rapida e sostanziale. Non sarà un percorso semplice, ma l'unica cosa di cui siamo certi è che facendo le stesse cose di sempre continueremo ad ottenere gli stessi risultati (forse).

Per essere competitivi e restare sul mercato serve un approccio da imprenditori, lungimirante, visionario, ispirato.

Sei pronto a partire con noi?

Giancarlo e Pierluigi Govoni Titolari di Torrefazione La Brasiliana

TORREFAZIONE LA BRASILIANA



Torrefazione La Brasiliana produce caffè a Ferrara dal 1948.
Da 75 anni lavoriamo al fianco di baristi e ristoratori: conosciamo bene le dinamiche particolari del nostro settore e le complessità da affrontare ogni giorni.

Alcuni anni fa abbiamo aperto il nostro par pasticceria di proprietà e siamo andati ancora più a fondo nel capire la vita di chi lavora dietro al bancone e nello stesso tempo ha una azienda da fare funzionare.
L'esperienza aiuta, ma avere a disposizioen strumenti efficaci per essere manager dell'attività facilita sicuramente la vita.

E' come se avessimo 4 caffè da preparare e a disposizione un solo gruppo di erogazione: ci vuole il doppio del tempo.